logo
Testata_COMMUNITY2

SOCIETA’ ITALIANA DI MEDICINA GENERALE E DELLE CURE PRIMARIE

 

SIMG_logo1

 

Progetto TESEO

Firenze, 28 giu. 2013 (Adnkronos Salute) – IN UN ANNO SOFFERENZA DIAGNOSTICATA E TRATTATA IN 3.820 PAZIENTI. Porta il nome dell’eroe che sconfisse il Minotauro il progetto formativo sulla terapia del dolore presentato oggi a Firenze e destinato ai medici di medicina generale.

‘TESEO’, promosso da SIMG (Società italiana di Medicina Generale) con il grant educazionale di Angelini, ha sperimentato un nuovo modello formativo, centrato sulla figura del medico di medicina generale con particolare interesse in cure palliative e terapia del dolore, per dare attuazione alle Aft (aggregazioni funzionali territoriali) previste dalla Legge 38/2010 e migliorare la qualità di vita dei pazienti con dolore cronico.

A un anno di distanza dal primo intervento formativo su un gruppo nazionale di 21 medici di famiglia, incaricati della formazione di 335 colleghi sul territorio e di un’attività continuativa di valutazione dell’impatto formativo (Audit), Teseo “si conclude con brillanti risultati”, spiegano i promotori, forti dei numeri: in quasi 4 mila pazienti il dolore è stato diagnosticato, tipizzato e trattato dal dottore di famiglia.

Per continuare a leggere CLICCA QUI